sabato, Luglio 13, 2024
HomeIN EVIDENZAVizzini: presentato ai cittadini il progetto per risistemare il vecchio borgo della...

Vizzini: presentato ai cittadini il progetto per risistemare il vecchio borgo della Cunziria

Il ministro Musumeci, il prefetto di Catania Librizzi, il sindaco Ferraro, il sindaco di Catania Trantino, il vice del ministro Sangiuliano, varie TV locali e nazionali: raramente si sono viste tante autorità politiche locali, provinciali e regionali nella sala consiliare del comune di Vizzini. E’ stato presentato ai cittadini il progetto per risistemare il vecchio borgo della Cunziria, luogo della concia delle pelli da parte delle maestranze locali, sito nella valle dei mulini e del fiume delle lavandaie, borgo dove Verga ambientò la conclusione violenta di Cavalleria rusticana. A distanza di tempo dal gran rifiuto campanilistico dell’allora amministrazione comunale al maestro Zeffirelli che ne voleva fare un centro di sperimentazione cinematografica, oggi per l’interessamento del ministro Musumeci, sin da quando era presidente della regione, sono stati avviati i lavori con fondi Pnrr, e si promette la consegna entro il 2026. Il progetto prevede anche una sede universitaria, piste ciclabili, un centro studi di documentazione veristica, un museo verghiano, collegamenti con sedi universitarie e teatri di varie città. E Vizzini dovrebbe essere inserito in un circuito turistico non solo locale o regionale: una rinascita economica che coinvolgerebbe anche i paesi limitrofi. Naturalmente c’è molta carne al fuoco. E c’è da chiedersi chi gestirà la fase  successiva del progetto realizzato per evitare che sia una delle tante cattedrali del deserto.

Gregorio Busacca

Più letti