sabato, Giugno 15, 2024
HomeCulturaEventiCaltagirone, "Short FilmFest" entra nel vivo degli eventi

Caltagirone, “Short FilmFest” entra nel vivo degli eventi

La seconda edizione del Caltagirone Short FilmFest è entrata nel vivo con una serata ricca di proiezioni, ospiti e premiazioni. L’evento, che si sta affermando come una kermesse internazionale di grande rilievo, ha offerto al pubblico un’esperienza cinematografica indimenticabile.

La giornata è iniziata con una masterclass tenuta dall’attore e regista Christian Marazziti che ha condiviso le sue conoscenze e la sua esperienza nel settore, offrendo preziosi consigli agli aspiranti cineasti.

La serata, condotta da Angelo Scaltriti in Piazza del Municipio, si è aperta con i Darsena, una giovane band di Caltagirone composta da percussioni, voce e pianoforte.

La giuria ha quindi annunciato i vincitori del concorso. Il premio Miglior Film è stato assegnato a “Tik Tok Star” di Andrea Giotti, un cortometraggio che ha saputo catturare l’attenzione del pubblico e della critica con la sua narrazione coinvolgente. Il premio Miglior Sceneggiatura è andato a “Los besos que perdì” di Marcos Chanca, mentre il premio Miglior Attore è stato consegnato a Cristian Iansante per la sua interpretazione in “Sir”. Ana Noguera è stata premiata come Miglior Attrice per il suo ruolo in “Los besos que perdì”. Sono state inoltre assegnate due Menzioni Speciali ai cortometraggi in concorso: “Lilli” di Emanuele Cristaldi e “Couple Therapy” di Arman Mirhadi.

Durante la serata, il sindaco Fabio Roccuzzo ha tenuto un intervento sull’importanza del cinema nella promozione della bellezza, del territorio e della cultura. Ha sottolineato il ruolo fondamentale che il festival svolge nel valorizzare il patrimonio cinematografico e artistico della città.

L’evento ha offerto anche momenti dedicati al benessere e alla salute, con l’intervento di Massimo Alparone, preparatore atletico e fisico di fama internazionale nel campo del fitness. Il cinema è stato al centro dell’attenzione con la partecipazione della madrina Clara Alonso e del collega Guglielmo Poggi, entrambi protagonisti della commedia grottesca “Il tuttofare” di Valerio Attanasio, insieme a Sergio Castellitto ed Elena Sofia Ricci.

Un momento di grande emozione è stato l’assegnazione del Premio Antonio Grasso al giornalista Gioacchino Bonsignore, esperto di enogastronomia, agricoltura e agroalimentare.

La serata si è conclusa in maniera emozionante con il concerto di Mauro Di Maggio, che ha presentato brani del suo repertorio e si è esibito con Fernando Alba al pianoforte.

Il Caltagirone Short FilmFest continua il suo calendario di appuntamenti oggi, sabato 15 luglio 2023. La giornata prevede una masterclass condotta dall’attore Giulio Pranno e moderata da Sonny Rizzo, seguita da una serata condotta dalla giornalista Simona Rolandi in Piazza del Municipio. Gli ospiti speciali saranno Violante Placido, che riceverà il premio Cinema delle Donne, e il compositore Fernando Alba, vincitore del premio Città di Caltagirone. Durante la serata, verrà presentata l’anteprima mondiale del cortometraggio fuori concorso “L’estate di Virna”, diretto da Alessandro Zizzo e interpretato da Anna Safroncik e Adelmo Togliani. Sarà inoltre proiettato il corto corale “Amici di sempre”, diretto e interpretato da Christian Marazziti.

La kermesse continuerà ad offrire spazio alla musica con le performance di Tarsia, Violante Placido, Mauro Di Maggio e Fernando Alba, e si concluderà in bellezza con la partecipazione della Banda Musicale Luigi Sturzo di Caltagirone.

Gaia Milazzo

Più letti