venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeCulturaEventiCovid: wedding e cerimonie, il protocollo di Ristoworld Italy

Covid: wedding e cerimonie, il protocollo di Ristoworld Italy

Questi lunghissimi mesi di stop forzato non possono più proseguire. Ne va della sopravvivenza di decine di migliaia di lavoratori, delle loro famiglie e delle aziende che ruotano attorno al comparto del wedding e delle cerimonie. Un settore che abbraccia fotografi, fioristi, ristoratori, operatori di banqueting e catering, atelier e accessori, wedding planner, musicisti, allestitori, aziende di noleggio vetture, albergatori e agenzie di viaggio, arredatori e scenografi, e tanti altri ancora. E’ quanto scrive in una nota Ristoworld che chiede la “riapertura immediata di tutto il comparto del wedding, della ristorazione, delle feste e degli eventi con la riprese delle attività di tutti i lavoratori del comparto che rappresentano davvero una risorsa in termini di fatturato e occupazione”.
Le richieste prioritarie: Una riapertura delle sale ricevimento sia a pranzo che a cena, ovviamente nel rispetto del distanziamento sociale e delle misure di sanificazione, con un protocollo unico e definitivo, al quale attenderci e far attenere tutti gli operatori. Siamo pronti come Ristoworld Italy a dare il nostro contributo operativo alla stesura del protocollo; Abolizione o Estensione del coprifuoco; Vaccinazione rapida dei lavoratori della Ristorazione e del Turismo e ristori adeguati con moratoria tasse comunali.

- Advertisment -

Più letti