venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeEconomiaPromocoop: un bando per contributi relativi alla costituzione di nuove imprese cooperative

Promocoop: un bando per contributi relativi alla costituzione di nuove imprese cooperative

La Promocoop S.p.A. – Fondo Mutualistico dell’U.N.C.I. (Unione Nazionale Cooperative Italiane), nell’ambito delle attività di promozione di nuove imprese e d’iniziative di sviluppo della Cooperazione, bandisce un concorso per l’erogazione di contributi finalizzati alla costituzione di nuove imprese cooperative ed iniziative consortili dirette all’innovazione tecnologica, all’incremento dell’occupazione ed allo sviluppo del Mezzogiorno. Lo comunica il presidente della Federazione Comprensoriale Unci di Caltagirone, Filippo Cultrona (nella foto). Possono essere ammessi ai benefici le cooperative che si costituiscano con atto pubblico, nel periodo dal 01/01/2021 al 30/06/2021 e dal 01/07/2021 al 31/12/2021, e che presenteranno le domande entro e non oltre il 30/06/2021 ( per le cooperative costituite nel periodo 01/01/2021 – 30/06/2021) e entro e non oltre il 31/12/2021 ( per le cooperative costituite nel periodo 01/07/2021 – 31/12/2021), di ammissione indirizzata a mezzo pec all’indirizzo presidenza@pec.promocoop.org .
Questi i requisiti preferenziali: la presenza di giovani fino a 35 anni e/o donne che costituiscono il 50% della compagine sociale; scopi sociali o finalizzati all’erogazione di servizi e di produzione di beni nei settori “ sociali, ambiente e turismo”, attraverso metodologie innovative; l’appartenenza dei sodalizi al settore della “cooperazione sociale”, istituito ai sensi della legge 381/91; la previsione statutaria di adesione all’U.N.C.I. – Unione Nazionale Cooperative Italiane. Maggiori informazioni e visione del bando presso la sede della Federazione Comprensoriale di Via Madonna della Via,221 Ed. I Scala 2 nei giorni Lunedì e Mercoledì dalle ore 17,00 alle ore 19,30 o chiedendo informazioni al n. tel. 093325622, o con e-mail unci.caltagirone@tiscali.it.
Potranno essere imborsate le spese notarili, di registrazione dello Statuto, nonché le spese d’acquisto e vidimazione dei libri sociali obbligatori per un importo massimo di euro 1.000 a cooperativa.

- Advertisment -

Più letti