mercoledì, Marzo 3, 2021
Home Cronaca Sicilia, Confprofessioni nel tavolo tecnico per i lavoratori autonomi

Sicilia, Confprofessioni nel tavolo tecnico per i lavoratori autonomi

Apertura da parte dell’Assessorato e del Dipartimento Attività Produttive della Regione Siciliana nei confronti di Confprofessioni Sicilia: dopo aver bussato alla porta delle istituzioni, la Confederazione farà parte del tavolo tecnico permanente per avanzare proposte a tutela del comparto dei lavoratori autonomi.

«Con quest’apertura da parte della Regione Siciliana e dell’assessore alle Attività produttive Girolamo Turano, che ringrazio – spiega il rappresentante di Confprofessioni Sicilia, Daniele Virgillito – la nostra Confederazione si propone di offrire il massimo sostegno per l’elaborazione di misure che si muovano nell’interesse dell’intero sistema economico, favorendo e incentivando strumenti a supporto e tutela dei liberi professionisti».

All’incontro erano presenti il presidente della III Commissione (Attività produttive) dell’Ars, Orazio Ragusa, il segretario Giovanni Cafeo, Salvo Burrafato dell’Associazione Nazionale Commercialisti, Valentina Crescimanno di Federnotai e Nicolay Catania degli Psicologi Liberi Professionisti. Un’audizione nata dalla necessità di un cambiamento, per l’attuazione di interventi concreti a supporto delle categorie rappresentate da Confprofessioni, nata nel 1966, riconosciuta parte sociale nel 2001 e facente parte del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro da oltre dieci anni.

- Advertisment -

Più letti

Sicilia, Confprofessioni nel tavolo tecnico per i lavoratori autonomi

Apertura da parte dell’Assessorato e del Dipartimento Attività Produttive della Regione Siciliana nei confronti di Confprofessioni Sicilia: dopo aver bussato alla porta delle istituzioni, la Confederazione farà parte del tavolo tecnico permanente per avanzare proposte a tutela del comparto dei lavoratori autonomi.

«Con quest’apertura da parte della Regione Siciliana e dell’assessore alle Attività produttive Girolamo Turano, che ringrazio – spiega il rappresentante di Confprofessioni Sicilia, Daniele Virgillito – la nostra Confederazione si propone di offrire il massimo sostegno per l’elaborazione di misure che si muovano nell’interesse dell’intero sistema economico, favorendo e incentivando strumenti a supporto e tutela dei liberi professionisti».

All’incontro erano presenti il presidente della III Commissione (Attività produttive) dell’Ars, Orazio Ragusa, il segretario Giovanni Cafeo, Salvo Burrafato dell’Associazione Nazionale Commercialisti, Valentina Crescimanno di Federnotai e Nicolay Catania degli Psicologi Liberi Professionisti. Un’audizione nata dalla necessità di un cambiamento, per l’attuazione di interventi concreti a supporto delle categorie rappresentate da Confprofessioni, nata nel 1966, riconosciuta parte sociale nel 2001 e facente parte del Consiglio Nazionale dell’Economia e del Lavoro da oltre dieci anni.

- Advertisment -

Più letti

Open chat