domenica, Settembre 25, 2022
HomeCronacaGrammichele: drasticamente ridotto il numero di cittadini positivi al virus

Grammichele: drasticamente ridotto il numero di cittadini positivi al virus

Drasticamente ridotto il numero di cittadini positivi al virus. Questa la notizia comunicata dal  sindaco Giuseppe Purpora che rassicura i cittadini perche sono  “drasticamente” diminuiti i cittadini positivi al “Covid 19” che da 157 della settimana scorsa sono scesi agli attuali 49”. Detto comunicato, infonde un po’ di coraggio e fiducia, sui cui “numeri” tuttavia si registrano da parte dei cittadini parecchie perplessità in quanto, da notizie circolanti in città si ha notizia che  ci sono diversi nuclei famigliari, asintomatici, ma positivi in quarantena domiciliare e sotto controllo di medici e Asp. Ritornando ai “numeri” ufficiali e da  quanto comunicato dal primo cittadino nel suo ultimo avviso alla cittadinanza, la  “drastica” diminuzione dei positivi, è da ascrivere all’esemplare comportamento dei cittadini e all’osservanza di norme e prescrizioni contenute nel  “Dpcm”. Se questa è la notizia positiva, da contraltare a questa è la situazione venutasi a creare in una casa di riposo, dove si è sviluppato un focolaio di positivi al virus, con ben 17 fra residenti e personale. A seguito di ciò ci sono state immediate interlocuzioni fra il  sindaco e i vertici dell’Asp, Usca e con il commissario provinciale dott. Pino Liberto, che d’intesa con il responsabile dell’Hotel Covid, ospitato nell’ex “Rsa”, dr, Raspagliese, che il sindaco ringrazia per la disponibilità e attenzione, è stato disposto il ricovero, nella detta struttura di 12 persone e si ha notizia che altri sono stati ricoverati in vari ospedali. Al verificarsi di queste notizie e con l’intento di salvaguardare la salute dei cittadini, verranno eseguiti, come da accordi intercorsi,  con l’Asp, Usca e il dott. Liberto,  con le modalità “drive – in”, nei giorni 21 e 22 prossimi, tamponi a tutto il personale scolastico e loro famigliari. Questa ad oggi la situazione che si registra in città, ma sussistono molte perplessità, come denunziato da molti cittadini, che registrano molte di persone che girano indisturbati senza mascherine e distanziamento sociale e ciò è ritenuto, a ragione, il presupposto per l’insorgere dei contagi e chiedono che vengano rigorosamente rispettate tutte le precauzioni e le disposizioni contenute nel “Dpcm”, che uniti all’ormai imminente vaccinazione, possa veramente dare certezza che il virus è sotto controllo e che si possa ritornare ad una certa normalità, dopo un lungo periodo    di questa pesante pandemia, che ha causato migliaia di morti e nuove povertà. Precauzioni, rispetto delle norme, mascherine e distanziamento sociale, per evitare un nuovo lockdwon.

Nuccio Merlini

- Advertisment -

Più letti