martedì, Gennaio 26, 2021
Home IN EVIDENZA Scordia: Saitta e Ciancio chiedono chiarimenti sul muretto costruito dinanzi all'ex Pescheria

Scordia: Saitta e Ciancio chiedono chiarimenti sul muretto costruito dinanzi all’ex Pescheria

“Quel manufatto deturpa una delle zone storiche del paese, i quattro cantuneri. Su segnalazione della consigliera comunale Maria Contarino abbiamo visto come, ancora nel 2020, sia possibile assistere a scempi architettonici. A Scordia il Comune ha realizzato una grande bruttezza proprio all’ingresso dell’ex Pescheria, appena oggetto di restauro: un muretto di circa un metro e venti prospiciente l’accesso principale della struttura”. Lo hanno dichiarato in una nota stampa i portavoce del Movimento 5 Stelle Eugenio Saitta, (Camera dei Deputati) e Gianina Ciancio (Ars) che hanno anche scritto una lettera alla Soprintendenza per chiedere chiarimenti su un muretto in cemento costruito, maldestramente”, dinanzi all’ex Pescheria di Scordia e “per verificare in che modo sia stato realizzato questo obbrobrio, quale sia stato l’iter autorizzativo. Interventi del genere vanno concordati con la Sopritendenza e pare che in questo caso non si sia proceduto ad alcuna comunicazione. Vogliamo vederci chiaro e speriamo che i responsabili di questo scempio possano essere individuati” hanno concluso Saitta e Ciancio

- Advertisment -

Più letti

Open chat