domenica, Aprile 14, 2024
HomeCronacaCaltagirone: i 13 milioni di euro per la ricostruzione dell'impianto di Kalat,...

Caltagirone: i 13 milioni di euro per la ricostruzione dell’impianto di Kalat, sono una “una dimenticanza burocratica”

“Una dimenticanza” della parte burocratica della Regione Siciliana, che non ha previsto la distribuzione delle somme su più capitoli di spesa nelle diverse annualità, stanziandole invece sui vecchi fondi da utilizzare entro il 2023. Sarebbe questa la causa della mancata erogazione di 13 milioni di euro destinati dalla Regione siciliana alla ricostruzione dell’impianto della frazione secca, distrutto dall’incendio del 5 luglio 2021, così come spiegato nell’ultimo Consiglio comunale straordinario richiesto consiglieri comunali del centrodestra – primo firmatario Sergio Gruttadauria – e dedicata esclusivamente alla situazione riguardante Kalat Impianti, che vede 37 lavoratori in cassa integrazione sino al 31 dicembre 2024 e che, dato il ritardo nell’inizio dei lavori (peraltro già aggiudicati), pone seri interrogativi sul loro futuro. L’amministratore unico di Kalat Impianti, Vincenzo Ciffo, ha fornito dettagliate informazioni sul percorso sin qui seguito, sugli ostacoli procedurali registratisi, sulle iniziative auspicabili affinché le somme necessarie all’avvio dell’opera si materializzino al più presto e su quanto potrebbe prospettarsi per “garantire” i lavoratori anche oltre la scadenza della Cig.

Più letti