venerdì, Luglio 19, 2024
HomeCulturaCaltagirone: indagini archeologiche nell’area del Colle Sant’Ippolito

Caltagirone: indagini archeologiche nell’area del Colle Sant’Ippolito

L’area del Colle Sant’Ippolito (nell’immagine), in territorio di Caltagirone, è interessata da lunedì 28 agosto, da indagini archeologiche che si protrarranno sino a venerdì 22 settembre, finalizzate all’individuazione dell’abitato preistorico scavato da Paolo Orsi nel 1928 per accertarne la sequenza delle fasi di vita e i caratteri insediativi. Le istituzioni interessate al progetto di queste indagini sono: la Soprintendenza per i beni culturali e ambientali di Catania che svolge i compiti di tutela previsti dalla normativa e condivide la direzione scientifica dello scavo con l’Università degli Studi di Catania e l’Università degli Studi di Genova; il Comune di Caltagirone, presente anche nella precedente campagna di scavo, offre anche questa volta supporto logistico, attraverso l’accoglienza degli studenti (una ventina) e degli archeologi che partecipano alle attività, assicurata in collaborazione con l’unità pastorale San Pietro – San Francesco di Paola. Lo scavo ha, infatti, anche finalità didattiche poiché vi prendono parte studenti del corso di laurea in Archeologia delle due università e della Scuola in Beni archeologici dell’Università di Catania. Un convegno di studi renderà noti i risultati delle ricerche.

Più letti