sabato, Aprile 20, 2024
HomeCronacaMineo: estorisione aggravata, lesioni personali e maltrattamento in famiglia. I Carabinieri arrestano...

Mineo: estorisione aggravata, lesioni personali e maltrattamento in famiglia. I Carabinieri arrestano un pregiudicato di 22 anni

“Adesso uno non può nemmeno litigare con la mamma che subito venite, chi vi ha chiamati? Da chi siete stati allertati?”. Questo ha detto il pregiudicato calatino di 22 anni residente a Ramacca, responsabile di estorsione aggravata, lesioni personali e maltrattamento in famiglia, quando i carabinieri della Compagnia di Palagonia si sono recati nell’abitazione della madre di 62 anni, domiciliata a Mineo, laddove era stata segnalata una lite.  La 62enne, era stata aggredita dal figlio con degli schiaffi e colpi al volto, minacciata di morte, per poi essere rapinata della somma di 100 euro. La vittima, a causa dell’infortunio patito durante l’aggressione, è stata trasportata in ospedale, dove è stata visitata e successivamente dimessa con ben 15 di prognosi. Espletate le formalità di rito, l’uomo è stato posto agli arresti domiciliari, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, fino all’avvenuta convalida dell’arresto.

Più letti