venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeCulturaCaltagirone: la Biblioteca comunale digitalizzerà l’inventario di un fitto e prezioso carteggio...

Caltagirone: la Biblioteca comunale digitalizzerà l’inventario di un fitto e prezioso carteggio di Carlo Levi

Martedì 29 novembre, in occasione del 120° anniversario della nascita, Caltagirone ricorda Carlo Levi (nell’immagine con Maria Attanasio dal Quaderno d’Italia – Aldo Gerbino), scrittore, pittore, politico, tra i protagonisti principali della vita culturale italiana del Novecento. “E’ in corso la digitalizzazione dell’inventario della documentazione, consistente soprattutto nell’ampio carteggio da lui avuto con diverse personalità di cultura della nostra città, raccolta in otto faldoni e custodita nel Fondo antico della Biblioteca comunale <Emanuele Taranto>. Ciò ci consentirà di renderlo consultabile a breve attraverso la sezione Biblioteche del sito www.comune.caltagirone.ct.it e di accrescerne le possibilità di fruizione.” Lo ha dichiarato l’assessore alle Biblioteche e alla Digitalizzazione Luca Giarmanà che ha ringraziato il consigliere comunale Vincenzo di Stefano “per avere evidenziato in Consiglio, con la sensibilità e la competenza che lo contraddistinguono, il rapporto intenso che lo straordinario autore di <Cristo si è fermato a Eboli> ebbe con la comunità di Caltagirone”.

- Advertisment -

Più letti