mercoledì, Novembre 30, 2022
HomeSalute e benessereSanità siciliana, il presidente OMCeO Catania, La Mantia: "valorizzare i nostri giovani...

Sanità siciliana, il presidente OMCeO Catania, La Mantia: “valorizzare i nostri giovani in fuga dalla sanità per superare le criticità”

In Sicilia come in altre regioni d’Italia l’assistenza sanitaria è in affanno: manca il personale medico, stimato in migliaia di unità per colmare i gap che si registrano nei reparti di urgenza, così come nella rete di medicina territoriale. Dalle province di Catania e Palermo a quelle di Caltanissetta e Ragusa, sono diverse le disfunzioni e le criticità denunciate. «Una riflessione va fatta sui giovani, proprio nei giorni in cui nel capoluogo etneo si svolgono i test di ammissione per oltre 2.800 aspiranti – sottolinea il presidente dell’Ordine etneo (OMCeO Catania) Igo La Mantia (nella foto)- dovremmo pensare a valorizzare lo studio e i sacrifici dei nostri studenti e dei nostri specializzandi, spesso mortificati con contratti di tre mesi, dopo un lungo e faticoso percorso formativo certificato. Valorizzare il nostro capitale umano significa aumentare le borse di studio per la formazione, allineare le retribuzioni, aprire le porte del lavoro agli specializzandi, mantenere il numero chiuso tarandolo però sulle reali esigenze del territorio. In poche parole: rendere più attrattivo un mestiere che oggi più che mai va difeso e valorizzato».

- Advertisment -

Più letti