venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeEconomiaCaltagirone: Confedercontribuenti contro il dissesto finanziario del Comune

Caltagirone: Confedercontribuenti contro il dissesto finanziario del Comune

“Mettere da parte i contrasti politici, evitando inutili teatrini mediatici, dove le colpe vengono rimbalzate a destra e a sinistra, evitate di giocare sulla pelle di cittadini per i vostri squallidi tornaconti elettorali”. E’ la richiesta di Confedercontribuenti Caltagirone a tutte le forze politiche, agli uomini di buona volontà, all’attuale Sindaco, ai componenti del Consiglio comunale, a quanti hanno a cuore le sorti di Caltagirone in merito all’annunciato dissesto finanziario del Comune di Caltagirone. “Oggi serve unirsi e rimboccarsi le maniche per evitare di sprofondare ancora più in basso di quanto in realtà già siamo – continua la nota stampa a firma del Coordinatore cittadino, Peppe Failla – . I numeri sono dati inconfutabili e certi, quindi serve uno sforzo enorme di tutti, con una seria unità di intenti, per ridare speranza ad una città in agonia che versa in coma profondo. Se il dissesto è ineluttabile, abbiamo bisogno di conoscere come uscirne una volta per tutte ma non è più accettabile ripetere gli errori del passato, che non possono e non debbono ricadere sulla parte produttiva, economica, artigianale e commerciale e sulle fasce più deboli della città, non abbiamo più la pazienza di sopportare e supportare che la politica ne esca sempre senza pagare le conseguenze. Mettetevi attorno ad un tavolo e trovate la soluzione migliore per la città – conclude Confedercontribuenti Caltagirone -, avete il dovere morale ed etico di farlo, qualunque azione volta a “punire” o “difendere” la parte politica non merita rispetto”.

- Advertisment -

Più letti