domenica, Settembre 25, 2022
HomeCronacaCaltagirone: tre agenti di polizia municipale salvano un giovane dal suicidio

Caltagirone: tre agenti di polizia municipale salvano un giovane dal suicidio

Gli esempi positivi bisogna comunicarli, perchè rari e liberatori per le tante anime belle.È accaduto a Caltagirone,centro del Calatino: un giovane ventenne, pochi giorni orsono, intorno alla mezzanotte,in compagnia di coetanei,si apprestava a scavalcare il muretto del bastione del ponte S. Francesco, nella centrale via Roma,per tentare di buttarsi giù,da un’altezza notevole. Una pattuglia della Polizia locale ha intuito  il possibile drammatico gesto del giovane ed è intervenuta,tentare di  scongiurare una eventuale,  terribile disgrazia, riuscendo mirabilmente nell’impresa.I vigili hanno convinto il ragazzo a desistere dall’insano gesto.Il ragazzo pare sia sano di corpo e di mente,che non abbia avuto traumi affettivi e che il tentato gesto possa essere stato causato da un attacco di panico.Ma, considerato il periodo di dovute e sofferte restrizioni per il Covid19, battere la pista delle conseguenze psico- fisiche dei defaticanti lockdown potrebbe essere quella vincente , per il cambiamento di stile di vita che il virus ha imposto a tutti, giovani in testa! Il Comandante dei Vigili Urbani, colonnello, dott.Renzo Giarmanà, ha ufficialmente convocato nel suo Ufficio i poliziotti, protagonisti del benemerito gesto, lodando l’accortezza,la professionalità e la dedizione per la sicurezza e l’incolumità dei cittadini, interpretando al meglio la funzione del poliziotto di prossimità,sempre “vigile” e a completa tutela di ogni persona.

Gesualdo Orlando

- Advertisment -

Più letti