sabato, Settembre 24, 2022
HomeIN EVIDENZACaltagirone che Verrà chiede interventi concreti per l'Ospedale "Gravina"

Caltagirone che Verrà chiede interventi concreti per l’Ospedale “Gravina”

“Interventi volti ad aumentare il numero dei medici nei reparti a rischio chiusura e che venga attivata una gestione trasparente e efficiente del nostro Presidio Ospedaliero, per tutelare con ogni mezzo il diritto alla salute dei cittadini di Caltagirone e del Calatino”. E’ la richiesta di Caltagirone che Verrà in un comunicato stampa che evidenzia “Il grave e costante ridimensionamento dei servizi sanitari dell’Ospedale di Caltagirone che mette a repentaglio il diritto alla salute di una vasta popolazione del territorio del Calatino. L’ostinato atteggiamento del Governo Regionale di centrodestra a guida Musumeci – continua il comunicato -, che con colpevole disinteresse verso Caltagirone e il suo Presidio Ospedaliero non pone in essere nessun provvedimento per scongiurare la chiusura di reparti come la cardiologia, di fondamentale importanza per l’intera comunità, è inaccettabile”. Nel documento viene chiesta “centralità al Presidio Ospedaliero di Caltagirone, che venga tutelato il diritto alla salute dei cittadini di un vasto comprensorio ingiustamente punito da scelte politiche sbagliate, figlie di una vergognosa politicizzazione della sanità”. “La nostra città e il nostro territorio – conclude la nota stampa – meritano una Sanità efficiente e l’invio di nuovi medici e personale sanitario qualificati, per dare efficacia ai reparti strategici”.

- Advertisment -

Più letti