venerdì, Maggio 14, 2021
HomeCronacaTrasporti scolastici, il piano di riparto per le aziende del Calatino

Trasporti scolastici, il piano di riparto per le aziende del Calatino

   “Sono stati ripartiti, con decreto dirigenziale del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibile, i 20 milioni di euro stanziati dal governo Conte nel Decreto Rilancio per il ristoro alle aziende di trasporto scolastico delle perdite economiche dovute all’emergenza Covid 19 nell’anno scolastico 2019-20.  Ai Comuni del Calatino andranno poco più di 73 mila euro”.

Ne dà notizia il presidente della commissione Difesa della Camera, il deputato M5S Gianluca Rizzo: “Si tratta di somme – afferma Rizzo – che certamente non cancellano le perdite registrate, ma consentono alle imprese danneggiate dalla pandemia di avere una boccata di ossigeno, indispensabile in un periodo di grande crisi come quello che stiamo attraversando. Le somme sono state assegnate ai Comuni che hanno presentato istanza, in proporzione di quanto richiesto”.

Questa nel dettaglio la ripartizione ai Comuni: Grammichele € 10.599,92,  Mirabella Imbaccari € 5.452,59, Mineo € 8.375,23, San Michele di Ganzaria € 3.583,98, Mazzarrone  € 9.589,28, Raddusa € 1.206,57, Licodia € 4.451,70, Palagonia € 13.793,74, Ramacca € 3.019,92, Castel di Iudica € 13.223,37.

- Advertisment -

Più letti

Open chat