domenica, Novembre 27, 2022
HomeCronacaMilitello, anziano picchiato in casa e derubato. Don Luca: «Avrà il sostegno...

Militello, anziano picchiato in casa e derubato. Don Luca: «Avrà il sostegno della comunità»

Anziano picchiato e derubato a Militello. Ignoti rapinatori, dopo essere entrati nell’abitazione di un 70enne, in via Antonino Scirè, gli hanno procurato lesioni al volto e contusioni – giudicate guaribili all’ospedale militellese in una decina di giorni – prima di sottrarre poche banconote di denaro contante.

Sul posto, in piena notte, sono intervenuti i carabinieri della locale stazione, che hanno arrestato uno dei malviventi. All’azione delittuosa, secondo le prime ipotesi, avrebbe partecipato almeno un complice, che sarebbe riuscito a dileguarsi tra i vicoli del quartiere di S. Antonino. Le indagini sono coordinate dalla Procura di Caltagirone. Per l’arrestato, le cui generalità non sono state rese note dagli inquirenti, si sono aperte le porte della casa circondariale calatina, in contrada Noce, con l’accusa di rapina aggravata.

A seguito del grave fatto, il parroco della Chiesa Madre S. Nicolò, esprimendo solidarietà al malcapitato, ha lanciato un appello alla comunità religiosa: «Il nostro fratello – ha detto l’arciprete – non resterà solo. Lo aiuteremo con ogni mezzo a superare questo difficile momento, intervenendo con ogni possibile misura e con il generoso supporto dei militellesi».

- Advertisment -

Più letti