sabato, Ottobre 1, 2022
HomeCronacaFocolai in crescita a Ramacca e Castel di Iudica: chiesta la "zona...

Focolai in crescita a Ramacca e Castel di Iudica: chiesta la “zona rossa” alla Regione

   Sono in netta crescita assembramenti e focolai. Aumentano così i casi di positività al Covid-19 in una vasta area calatina. E Ramacca e Castel di Iudica provano a correre ai ripari, con i due Comuni che hanno chiesto alla Regione l’istituzione della zona rossa.
   Nei due paesi sarebbero stati rispettivamente rilevati 157 e 59 casi di contagio, in conseguenza di comportamenti individuali e sociali non adeguati all’attuale fase di emergenza sanitaria.
   Il commissario straordinario di Ramacca ha invitato i cittadini a sottoporsi alla prova tampone. Lunedì 11 e martedì 12 gennaio verrà effettuata una campagna di screening da personale medico e infermieristico, in via Catania, in modalità drive-in.
   L’amministrazione comunale iudicana ha chiesto al presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, l’inserimento del Comune in zona rossa per un periodo di almeno dieci giorni, al fine di superare le condizioni più critiche per la comunità.
- Advertisment -

Più letti