venerdì, Gennaio 27, 2023
HomeIN EVIDENZAInnovazione e riconversione delle piccole e medi imprese siciliane: l'Irfis gestirà il...

Innovazione e riconversione delle piccole e medi imprese siciliane: l’Irfis gestirà il fondo “Ripresa Sicilia”

“L’accordo  si inserisce in una rinnovata intesa con l’assessore all’Economia, Marco Falcone, che mira a rilanciare l’attività delle imprese siciliane, attraverso iniziative studiate appositamente per il tessuto imprenditoriale locale, in particolare quello delle piccole e medie imprese, volte a incentivare progetti integrati di ricerca, innovazione, sviluppo della competitività e internazionalizzazione che, come sappiamo, costituiscono le principali leve sulle quali occorre puntare”. Lo ha affermato l’assessore Tamajo in merito alla gestione dell Fondo “Ripresa Sicilia” (risorse Fsc 2021-2027 e Poc 2014-2020) affidato all’Irfis società in house della Regione Siciliana che erogherà finanziamenti alle piccole e medie imprese che intendono realizzare un programma di spesa nell’Isola. Per l’attuazione della misura sono destinati 36 milioni di euro e l’asse di intervento è indirizzato alla realizzazione di investimenti che favoriscano l’innovazione, il trasferimento tecnologico e la riconversione di siti produttivi. Sono previste agevolazioni, tra finanziamento a tasso zero e a fondo perduto, sino al 75% dell’investimento per programmi di spesa tra 500 mila euro e 5 milioni. Irfis provvederà alla predisposizione e all’emanazione dell’avviso pubblico per la concessione delle agevolazioni e ogni attività necessaria alla gestione della misura di finanziamento. L’avviso sarà pubblicato nei primi giorni del 2023 sul sito istituzionale di Irfis, sulla Gazzetta ufficiale della Regione Siciliana (Gurs) e sul sito dell’assessorato regionale delle Attività produttive. Nella foto Edy Tamajo e Carmelo Frittitta.

- Advertisment -

Più letti