martedì, Gennaio 31, 2023
HomeIN EVIDENZASan Cono: Flaviano Pennisi, il batterista calatino che suona davanti i monumenti

San Cono: Flaviano Pennisi, il batterista calatino che suona davanti i monumenti

Da sempre la terra di Sicilia e il nostro territorio del Calatino hanno dato i natali a talenti e grandi artisti che ne hanno esaltato la cultura e la scienza. Oggi ci troviamo a parlare di un artista, chiamiamolo “comune”, ma che con la sua semplicità e originalità sta riscuotendo un grande successo non solo nella nostra Sicilia, ma in tutta Italia. Con il progetto denominato “Suonare Unniedderè”  da sei anni gira tutta l’Italia per portare lo strumento musicale della batteria ovunque, con lo scopo di “avvicinare la gente alla musica e allo stesso tempo di mostrare le bellezze della nostra Terra”. Per questo realizza dei video, che posta poi sul web, in cui suona la sua batteria o altri strumenti a percussione davanti a monumenti, siti dell’Unesco, all’interno di castelli, di luoghi di interesse storico-culturale , luoghi folcloristici, borghi, periferie di città e quartieri difficili. E nello stesso tempo racconta storie, aneddoti , leggende, curiosità dei siti che fanno da cornice naturale alle sue esibizioni.  Realizza insomma una specie di connubio tra musica, storia, arte e bellezze paesaggistiche, architettoniche e archeologiche. Trasmettere ai giovani l’arte delle percussioni e in genere la passione per la musica è stato sempre l’obiettivo del nostro artista. “Lo studio di uno strumento musicale, ci ha riferito,  può in molti casi salvare una vita e allontanare talvolta un individuo da intraprendere cattive strade, perché se ti innamori di uno strumento capirai che non avrai tempo di andare in giro a fare qualcosa di sbagliato. Suonare bene uno strumento infatti richiede tempo e  grandi sacrifici”.  Nelle numerose tappe che lo hanno portato in giro per l’Italia, ha collaborato con importanti personaggi dello spettacolo come Tullio De Piscopo, Giancarlo Magalli, Stefano Fresi e Umberto Broccoli. Ma il suo cuore batte per la sua amata Terra. Dovunque suona,  per lui è come rendere un omaggio alla Sicilia, coinvolgendo il pubblico e creando emozioni. Per questo numerose tappe le ha dedicate proprio alla sua cara Isola di cui vuole celebrare le bellezze attraverso la musica. E la sua 101^  esibizione ha voluto regalarla proprio al suo territorio con uno spettacolo, realizzato ai primi di ottobre, presso la maestosa scalinata di Santa Maria del Monte di Caltagirone. Il nostro artista del suono si chiama Flaviano Pennisi ed è nativo di Palagonia da una famiglia dove ha cominciato a respirare la bellezza della musica fin dall’infanzia, innamorandosi soprattutto della batteria che è stato il suo primo giocattolo. Sta portando avanti anche un altro progetto denominato  “Chiedo Venia”, in collaborazione con un’altra artista siciliana di San Cono, MELISSA PETITTO, che fa parte dell’orchestra  del programma della Rai “I fatti vostri”.

Pino Randazzo

- Advertisment -

Più letti