domenica, Settembre 25, 2022
HomeEconomiaIn Sicilia i saldi estivi: per la Confcommercio regionale ogni famiglia spenderà...

In Sicilia i saldi estivi: per la Confcommercio regionale ogni famiglia spenderà in media 160 euro

La Sicilia è la prima regione a partire con i saldi estivi dal primo di luglio. Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio – si legge in una nota stampa -, sul territorio siciliano, per l’acquisto di capi scontati, ogni famiglia spenderà in media 160 euro, pari a circa 53 euro pro capite, per un valore complessivo di poco più di 208 milioni di euro. Il numero di famiglie che, in Sicilia, acquisteranno in saldo è stimato in 1,3 milioni. “I saldi estivi potranno rappresentare una vera opportunità, considerando il generale aumento dei costi e le previsioni di crescita dei listini delle prossime collezioni – ha dichiarato il presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti -. Non è ammissibile una concorrenza sleale dei colossi del web che hanno, peraltro, beneficiato di un’importante rendita di posizione. Come Confcommercio – conclude Manenti -, abbiamo chiesto che siano quanto prima attuati gli accordi internazionali sull’entrata in vigore della global minimum tax. Già questo, sarebbe un primo passo verso un mercato più democratico”.

- Advertisment -

Più letti