lunedì, Gennaio 30, 2023
HomeIN EVIDENZAAeroporto di Catania: la Sac Service stabilizza 102 lavoratori precari

Aeroporto di Catania: la Sac Service stabilizza 102 lavoratori precari

“Abbiamo mantenuto gli impegni assunti. Da marzo a dicembre, le previsioni ci dicono che i dati di traffico potrebbero essere pari se non superiori a quelli registrati 2019 e dunque occorre rispondere alle esigenze di sicurezza e mobilità degli utenti. Abbiamo mantenuto la parola data ai nostri lavoratori, e ringrazio il presidente di Sac Service Paolo Lentini, nonché l’intero consiglio di amministrazione e il direttore Pippo Interdonato con tutto il personale, per i miglioramenti nei servizi e nella qualità dell’azienda”. Lo ha dichiarato l’amministratore delegato della Sac, Nico Torrisi, nel corso della conferenza stampa in merito alla stabilizzazione di 102 lavoratori nella controllata Sac Service. Si tratta di parte dei 234 assunti nel 2020 per l’esigenza dello scalo di incrementare l’organico aziendale, ma restati fuori dal processo di stabilizzazione a causa della pandemia.Nello specifico, si tratta di 35 guardie particolari giurate in servizio 12 mesi e 31 stagionali a 4 mesi e 36 addetti alle persone con ridotta mobilità (Pmi).“Con queste assunzioni esauriamo il bacino creato nel 2017” – ha commentato il presidente di Sac Service, Paolo Lentini – “e completiamo il processo avviato nel 2020 e che la pandemia ha interrotto, costringendoci a ricorrere alla cassa integrazione, ammortizzatore di cui oggi, fortunatamente, non abbiamo più bisogno”.

- Advertisment -

Più letti