sabato, Ottobre 1, 2022
HomeCronacaKalat Ambiente: dalla Regione Siciliana 500mila euro per la bonifica dei luoghi...

Kalat Ambiente: dalla Regione Siciliana 500mila euro per la bonifica dei luoghi distrutti dall’incendio

Cinquecentomila euro per la bonifica dei luoghi e 6-7 milioni di euro per la ricostruzione e l’ampliamento dell’impianto per la selezione della frazione secca dei rifiuti di Kalat Ambiente distrutto dalle fiamme. E’ quanto stabilito nella riunione della commissione Ambiente all’Ars (con l’audizione dell’assessore regionale all’Energia e Rifiuti, Daniela Baglieri), cui hanno partecipato, in videoconferenza, il sindaco Gino Ioppolo e l’assessore comunale alle Politiche ecologiche Francesco Caristia. Sullo stesso argomento il deputato autonomista Giuseppe Compagnone ricorda che “c’è già uno stanziamento di 25,6 milioni per il revamping del vecchio impianto di compostaggio e la creazione del nuovo impianto anaerobico. La Regione si faccia carico immediatamente dello sblocco del finanziamento. Bisogna altresì procedere con la ricostruzione di ciò che è andato distrutto. Sappiamo già che ci vogliono circa 10 milioni di euro per costruire un nuovo impianto di selezione. Occorre dimostrare una volta per tutte se si vuole veramente puntare sulla gestione pubblica e virtuosa del sistema dei rifiuti oppure se si vuole aprire la strada ai privati, come sembra accadere nella piana di Catania dove proliferano, a pochi chilometri di distanza l’uno dall’altro, autorizzazioni per impianti privati che offrono ai Comuni un servizio al triplo del costo offerto da Kalat Impianti.”

- Advertisment -

Più letti