domenica, Novembre 27, 2022
HomeCronacaCaltagirone: il sindaco Ioppolo plaude per l'operazione "Requiem"

Caltagirone: il sindaco Ioppolo plaude per l’operazione “Requiem”

Il sindaco Gino Ioppolo si complimenta e plaude all’operato dei carabinieri e della Procura di Caltagirone, “che hanno posto fine a un’impietosa pratica di sfruttamento della morte e delle condizioni di maggiore sofferenza delle persone” in merito all’operazione “Requiem”, che si è concretizzata nell’esecuzione di misure cautelari nei confronti di 9 persone ritenute responsabili, a vario titolo, di associazione a delinquere finalizzata alla commissione, nel settore delle onoranze funebri all’interno dell’ospedale di Caltagirone. “Mi auguro – aggiunge il primo cittadino – che, se le ipotesi investigative saranno confermate, si possa giungere rapidamente a sentenze che siano da monito ed esempio per chiunque altro”. Gli indagati sono accusati a vario titolo dei reati di illecita concorrenza con minaccia o violenza, violazioni di sepolcro, furti aggravati, rivelazione e utilizzazione di segreti d’ufficio, minaccia, interruzione di un ufficio o servizio pubblico, nonché di minaccia a pubblico ufficiale e istigazione alla corruzione. Le indagini sono scaturite anche dalle segnalazioni dei vertici e di alcuni operatori sanitari.

- Advertisment -

Più letti