venerdì, Dicembre 2, 2022
HomeCronacaVizzini: minaccia su Facebook , 32enne arrestato dai Carabinieri

Vizzini: minaccia su Facebook , 32enne arrestato dai Carabinieri

Un 32enne di Vizzini è stato denunciato dai Carabinieri della locale Stazione in quanto ritenuto responsabile di minacce gravi attraverso il  noto social media “Facebook” e anche  detenzione abusiva di armi. In particolare i Carabinieri avevano ricevuto le segnalazioni di molti internauti o semplici mamme atterrite che, loro malgrado, avevano assistito o venute a conoscenza di un video postato sul social network dal 32enne nel quale quest’ultimo manifestava il proprio livore nei confronti dei minorenni, proponendosi di ucciderne quanti più possibile, tutto ciò acuito dal fatto che le sue minacce erano rese ancora più terrificanti dal fatto di brandire un enorme coltello di foggia militare a doppia lama. Chiaro ed evidente che, in brevissimo tempo, il panico si era diffuso tra i cittadini che hanno così chiesto aiuto in caserma ai militari per evitare che l’uomo potesse concretizzare le sue minacce. I militari si sono pertanto immediatamente recati nell’abitazione dell’interessato, in pieno centro cittadino, dove hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare che ha effettivamente loro permesso di rinvenire il grosso coltello (nella foto) utilizzato per la realizzazione del video in questione. Hanno così attivato il personale medico dell’ospedale “Gravina” di Caltagirone che, non senza difficoltà e con il loro ausilio, ha poi ricoverato l’uomo per un trattamento sanitario volto anche a verificare le sue reali condizioni di salute mentale, ciò al fine di stabilire e soprattutto prevenire eventuali futuri atti similari.

 

- Advertisment -

Più letti