mercoledì, Aprile 21, 2021
Home IN EVIDENZA Conclusa la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Conclusa la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Si è conclusa ieri in tutta Italia la ventesima edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, l’annuale campagna di sensibilizzazione promossa dalla LILT-Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per diffondere la cultura della prevenzione e l’importanza dei corretti stili di vita per evitare il cancro. Lo comunica una nota stampa della Lilt di Catania che sino al 31 marzo donerà una bottiglia di olio extravergine di oliva, simbolo della prevenzione e principe della dieta mediterranea, a quanti si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione. In provincia di Catania, la LILT, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, è stata presente in piazza con i suoi gazebo solamente una volta: domenica 14 marzo a Belpasso, dove è stato possibile iscriversi, o rinnovare l’adesione all’associazione. “La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica – sottolinea il Presidente della LILT di Catania, dottoressa Aurora Scalisi – quest’anno ha avuto una risonanza mediatica più ampia per richiamare tutti ad una prevenzione attiva con alimentazione sana e attività fisica regolare, senza dimenticare le visite specialistiche di prevenzione oncologica. Le restrizioni imposte dalla pandemia, infatti, hanno relegato la popolazione a casa con la conseguenza che molti non hanno rispettato i dettami dell’Organizzazione Mondiale della Sanità rivolti ad uno stile di vita salutare. Ad aggravare la situazione le visite di prevenzione posticipate a causa dell’emergenza sanitaria, o, purtroppo, dimenticate”.

Nella foto l’allenatore Pino Rigoli

- Advertisment -

Più letti

Conclusa la Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

Si è conclusa ieri in tutta Italia la ventesima edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica, l’annuale campagna di sensibilizzazione promossa dalla LILT-Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori per diffondere la cultura della prevenzione e l’importanza dei corretti stili di vita per evitare il cancro. Lo comunica una nota stampa della Lilt di Catania che sino al 31 marzo donerà una bottiglia di olio extravergine di oliva, simbolo della prevenzione e principe della dieta mediterranea, a quanti si iscriveranno o rinnoveranno l’iscrizione. In provincia di Catania, la LILT, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia, è stata presente in piazza con i suoi gazebo solamente una volta: domenica 14 marzo a Belpasso, dove è stato possibile iscriversi, o rinnovare l’adesione all’associazione. “La Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica – sottolinea il Presidente della LILT di Catania, dottoressa Aurora Scalisi – quest’anno ha avuto una risonanza mediatica più ampia per richiamare tutti ad una prevenzione attiva con alimentazione sana e attività fisica regolare, senza dimenticare le visite specialistiche di prevenzione oncologica. Le restrizioni imposte dalla pandemia, infatti, hanno relegato la popolazione a casa con la conseguenza che molti non hanno rispettato i dettami dell’Organizzazione Mondiale della Sanità rivolti ad uno stile di vita salutare. Ad aggravare la situazione le visite di prevenzione posticipate a causa dell’emergenza sanitaria, o, purtroppo, dimenticate”.

Nella foto l’allenatore Pino Rigoli

- Advertisment -

Più letti

Open chat