Vizzini: chiesta la rettifica sul decreto regionale che non inserisce l'ambulanza del 118



Una nota di protesta per il mancato inserimento in Gazzetta Ufficiale Regionale della postazione 118 a Vizzini nella rete ospedaliera siciliana è stata fatta dal capogruppo del Movimento 5 Stelle all’Ars e componente della commissione sanità Francesco Cappello (nella foto) che evidenzia come "nonostante ci fosse stato garantito durante un’audizione in commissione, che solo per un ‘refuso’ la città di Vizzini fosse stata esclusa dalle postazioni del 118, il decreto appena emanato non è stato corretto e non prevede ancora l’ambulanza medicalizzata. Oggi constatiamo infatti con amarezza che Vizzini risulta, sempre dal medesimo decreto, esclusa dall’elenco delle postazioni del 118 del bacino di Catania, confermando le gravissime preoccupazioni della popolazione tutta di quella comunità". La richiesta è dunque quella di "rettificare il decreto pubblicato in gazzetta venerdì scorso così come promesso dal funzionario dell’assessorato regionale alla salute ovvero il dottor Lio in una precedente audizione".