Un convegno e un docufilm sulle storie della Prima Guerra mondiale

Un convegno e un film in programma nella giornata “1918-2018: storie della Prima Guerra mondiale", organizzata dal Comune di Caltagirone in collaborazione con la Società calatina di storia patria e cultura nel salone di rappresentanza “Mario Scelba” del municipio. 

Previsti i saluti del sindaco Gino Ioppolo, del presidente del Consiglio comunale Massimo Alparone e del presidente della Società calatina di storia patria e cultura, Antonio Navanzino. L'assessore Concetta Mancuso coordinerà gli interventi e le relazioni di Giacomo Pace Gravina (Università di Messina) su: “Storia e storie della Grande Guerra”, di Chiara Ottaviano (Cliomedia Officina, Torino) su: “Terra Matta, una fonte storica fuori dall’ordinario per il racconto della Grande Guerra”, di Alfio Caruso (dottore di ricerca, Università di Catania) su: “Caltagirone, storia e memorie del fronte locale” e dalla narrazione teatrale “Terra Matta (1899-1918)”, tratta da Vincenzo Rabito, Terra Matta, con Stefano Panzeri, regia di Stefano Panzeri. Nel pomeriggio proiezione del film documentario “Terramatta. Il Novecento italiano di Vincenzo Rabito analfabeta siciliano”, vincitore del Nastro d’Argento 2013. Saranno presenti Tano Rabito, figlio di Vincenzo, e Chiara Ottaviano, produttrice e co-sceneggiatrice (nella foto a sinistra nel gruppo).