Calcio: Torneo "Rete",in finale a Coverciano la squadra dello SPRAR di Vizzini

Sarà il centro sportivo della Nazionale Italiana la location che accoglierà le finaliste dei centri Sprar della Lombardia e di Vizzini che hanno superato in semifinale rispettivamente quelli di Milazzo e del Piemonte. Un’iniziativa promossa e sviluppata  dal settore giovanile e scolastico della FIGC, in collaborazione con i centri Sprar, nata per promuovere e favorire i processi di inclusione sociale ed interculturale attraverso il calcio, rivolta ai minori stranieri non accompagnati o neo maggiorenni. Tra i convocati per lo Sprar siciliano spiccano i nomi di: Susso, Wally Arafang, Quattara, Lamzain Ba, Colley e Gassama. La finale del torneo “Rete” si terrà il 5 Giugno a Coverciano in occasione del raduno della Nazionale di Ventura e vedrà la presenza di una delegazione degli azzurri.  Si avvia verso l’atto conclusivo un’esperienza positiva in tutto il territorio nazionale che ha rappresentato un veicolo di integrazione e opportunità.