Sospensione dei Giochi della Gioventù sino al 15 di marzo



Le competizioni sportive legate ai Giochi della Gioventù saranno riprogrammate in giorni e date successivi al 15 marzo. La decisione è stata presa dall'Amministrazione comunale che ha così prolungato il periodo di sospensione delle competizioni sportive che interessano gli studenti delle scuole di Caltagirone. La determinazione - si legge nella nota - è stata assunta alla luce dell’ordinanza del presidente della Regione siciliana, Nello Musumeci, che ha disposto la sospensione, sino al prossimo 15 marzo, dei viaggi d’istruzione, delle iniziative di scambio o gemellaggio, delle visite guidate e delle uscite didattiche comunque denominate, previste dalle istituzioni scolastiche di ogni ordine e grado.