Siglata una convenzione Protezione Civile e OPT per la sicurezza nei cantieri

E' stata siglata una nuova convenzione in materia di sicurezza e salute nei cantieri edili, tra la presidenza della Regione Siciliana - Dipartimento Protezione Civile e il Coordinamento dei nove Organismi Paritetici Territoriali (OPT) dell’Isola firmata dal governatore Nello Musumeci e dal presidente dell’OPT di Catania Giuseppe Alì – in qualità di coordinatore degli Organismi che sarà parte integrante dei contratti d’appalto che l’Amministrazione regionale stipulerà con le imprese esecutrici dei lavori pubblici. Lo comunica una nota stampa di IPRESS. 

In sostanza una percentuale delle somme corrisposte ai ribassi d’asta offerte dalle imprese, dev’essere - in fase di aggiudicazione - utilizzata ai fini della salvaguardia e della sicurezza nei cantieri. "Le novità riguardanti la convenzione sono, in primo luogo, l’assistenza e la consulenza tecnica, da parte dell’Organismo, anche al responsabile unico del procedimento (Rup), in modo da favorire l’attuazione corretta delle norme; in secondo luogo, informazione e formazione relative alle fasi del cantiere, non più rivolte soltanto ai lavoratori, ma anche al Rup e ai tecnici della stazione appaltante" E' quanto ha spiegato il coordinatore degli Organismi siciliani Giuseppe Alì.  La Regione Siciliana si affida agli Organismi Paritetici Territoriali, per la divulgazione delle buone pratiche per la diminuzione dei rischi e di individuare soluzioni tecniche e organizzative per migliorare le situazioni esistenti.