S.M.di Ganzaria: mozione sul servizio di raccolta differenziata degli oli usati di tipo domestici



Una mozione con la quale si impegna l’Amministrazione Comunale a dotare il territorio di San Michele di Ganzaria di alcuni punti di raccolta di oli esausti di origine domestica è a firma dei Consiglieri Comunali del Gruppo Consiliare "Impegno Comune", è stata trasmessa al Presidente del Consiglio di San Michele di Ganzaria. Nella mozione viene evidenziato come "l’olio alimentare esausto è un residuo che proviene dalla frittura di oli vegetali, che ha perso tutto della originale purezza e genuinità trasformandosi in un rifiuto speciale non pericoloso ma causa di inquinamento qualora non venga effettuato un corretto smaltimento. I dati statistici del Ministero della Sanità ne evidenziano un residuo medio annuo pro capite di circa 3,8 Kg., ossia per una popolazione di circa 3.200 abitanti come nel nostro Comune equivale ad una emissione negli scarichi di circa 12 tonnellate all’anno e la dispersione di questi oli nell’ambiente comporta una serie di problematiche".