Prevenzione del cancro al seno per tutto il mese di novembre con la Campagna Nastro Rosa della LILT



"Mi corre l’obbligo di rilevare il comportamento inaccettabile da parte di una fetta di nostri concittadini i quali, dopo aver prenotato una visita medica, non si presentano nel giorno e nell’ora prestabilita, senza avere l’accortezza di disdire per lasciare ad altri l’opportunità di un controllo. Fatto increscioso  che si è ripetuto in occasione di questa edizione della Campagna Nastro Rosa: a fronte di 400 prenotazioni, che hanno impegnato i medici volontari della LILT, circa il 35% di chi ha prenotato non si è presentato impedendo, così, ad altri di usufruire della campagna, in questo caso rivolta alle visite senologiche. Voglio sottolineare che si tratta di visite gratuite garantite nell’ambito di “Nastro Rosa” per la cui migliore riuscita la LILT nella sua interezza si è spesa con impegno e sacrificio, per assicurare una opportunità di prevenzione alle donne della nostra città". E' la dichiarazione del Presidente della LILT di Catania, dottoressa Aurora Scalisi in merito alla Campagna Nastro Rosa 2019 che ha fatto registrare 400 richieste in pochissimi giorni e che proseguità anche per tutto il mese di novembre con le visite senologichee. 


Nella foto: I volontari della LILT di Catania nel corso della campagna di informazione "Nastro Rosa 2019"