Nuovi percorsi di collaborazione tra l'Asp di Catania ed il Comitato consultivo aziendale

Valorizzare il contributo degli stakeholders e potenziare la rete dei servizi sanitari provinciali. Questi glia rgomenti trattati nel corso dell'incontro tra il commissario straordinario dell’Asp di Catania, dott. Maurizio Lanza ed i componenti del Comitato consultivo aziendale "che sono - ha dichiarato lo stesso commissario straordinario - il canale previsto dal legislatore per far partecipare i cittadini al governo della sanità e rappresentano una grande opportunità, per le Aziende sanitarie, perché offrono l’occasione per un contatto diretto con i cittadini e i volontari che sia finalizzato al miglioramento dei servizi". Presenti all’incontro il dr. Vito Litrico, direttore dell’UOC Coordinamento staff; la dott.ssa Loredana Sucato, referente aziendale per il Comitato consultivo; l’ing. Antonio Leonardi, direttore del Dipartimento di Prevenzione; il dr. Mimmo Torrisi, direttore dell’UOC Cure primarie; il dott. Pieremilio Vasta, presidente della Conferenza dei Comitati consultivi delle Aziende sanitarie siciliane. "L’incontro di questo pomeriggio - ha detto Angelo Murgo,p residente del Comitato consultivo - ha messo in evidenza numerose convergenze: dall’impegno fattivo per i Piani attuativi aziendali, all’implementazione della Rete civica della salute, alla realizzazione delle attività di prevenzione… solo per citare alcuni temi discussi". "Agire proattivamente, condividendo un metodo di lavoro e proponendo interventi e progetti che avranno interfacce aziendali dirette auspicando - ha concluso il dott. Lanza - che il Comitato consultivo sia il luogo dove far germogliare iniziative e progetti concreti e misurabili".