Inquilini sempre più morosi. L'allarme del Sindacato inquilini ANIA e Associazione Casa Mia



Aumentano le morosità degli inquilini. E' quanto si evince dall'analisi di mercato della locazione in Italia fatta dal Centro Studi del Sindacato inquilini ANIA in collaborazione con L'Associazione Proprietari Casa Mia. Un fenomeno che ha purtroppo un trend in crescita e le previsioni non danno alcuno spiraglio di un suo rallentamento o diminuzione. Lo comunica una nota stampa della Direzione Nazionale Ania e della Direzione Nazionale Csa Mia. In Italia - si legge nella nota - per il 2018 si sono locate 1.347.815 unità abitative e rispetto agli anni passati certifica il trend negativo. Da questo dato, visto che la popolazione nazionale è da tempo invariata, è facile desumere che in una unità immobiliare sempre più spesso vi alloggiano due o più nuclei familiari per dividere le spese e dividere il canone di locazione. Ancora oggi l'uso del Contratto fiscalmente agevolato è minoritario rispetto al totale del mercato della locazione abitativa da come si può desumere dai dati riportati in tabella. L'uso del Contratto Concordato con l'assistenza delle OO.SS. Di categoria consente un importante risparmio fiscale in grado di calmierare i canoni locativi. In questo modo diminuirebbero le morosità ed i conseguenziali sfratti con una conseguenziale maggior propensione a locare da parte dei proprietari. Combattere la crisi del settore della locazione diventa sempre di più di primaria importanza per che ci amministra in quanto tale comparto è di vitale importanza per il benessere sociale e per evitare la rinascita delle lotte di classe di sessantottina memoria. Un invito al Governo nazionale è stato lanciato da ANIA e Associazione CASA MIA a "promuovere maggiormente l'uso dei Contratti Concordati tra inquilini e proprietari migliorando ancora di più le agevolazioni fiscali per ambedue le parti, affinché questo strumento possa sempre più essere un vero calmieratore del mercato delle locazioni". 


Nella foto Andrea Monteleone, presidente del Sindacato inquilini ANIA