Innovazioni per la nefrologia all'Ospedale di Acireale

La cartella clinica elettronica nefrologica, la ricetta de materializzata e la deospedalizzazione delle terapie. Queste le novità introdotte nell'Unità Operativa di Nefrologia dell’Ospedale “Santa Marta e Santa Venera” di Acireale (nella foto) con le quali si punta ad "incrementare l’efficacia e l’efficienza delle strutture sanitarie occorre progettare modelli organizzativi moderni che introducano percorsi innovativi e nuovi elementi di processo", ha affermato il direttore generale dell’Asp di Catania, dr. Giuseppe Giammanco. Nello specifico con la cartella clinica elettronica il medico è in grado di avere un quadro completo, e sempre aggiornato, sulla situazione clinica del paziente invece con la la ricetta dematerializzata è, invece, possibile verificare una serie di dati che vanno dall’appropriatezza delle prescrizioni alla rendicontazione diretta dei trattamenti dialitici. Entrambi i progetti sono stati realizzati insoursing, grazie alla sinergia fra l’UOC di Nefrologia, diretta dal dr. Giorgio Battaglia, e l’UOC Ingegneria informatica, diretta dall’ing. Salvatore Garozzo.