Iniziata la raccolta firme per una petizione per una Sicilia più libera e all'avanguardia

Una petizione per "una sanità decente, strade degne di un paese civile, opportunità di lavoro per i giovani e servizi pubblici dignitosi" è stata lanciata con la raccolta firme on-line sul sito Change.org dovè è possibile scaricare il modulo per raccogliere le firme dei sostenitori, o quello per il sostegno individuale. Ricorda un comunicato che si può firmare sia la petizione online che quella cartacea. L'una non esclude l'altra. La petizione propone: IL RISPETTO PER LE LEGGI SICILIANE E L’ATTUAZIONE DELLA SUA AUTONOMIA; L'ORGANIZZAZIONE IN AUTONOMIA DEI NOSTRI SERVIZI PUBBLICI; IL RECUPERO DELL’AUTONOMIA FINANZIARIA, DELLE TASSE DEI SICILIANI, E ATTUAZIONE DELLA FISCALITÀ DI VANTAGGIO; UNA AUTONOMIA DINAMICA E SOPRATTUTTO RESPONSABILE; VALORIZZARE L’INSULARITÀ; DECOSTITUZIONALIZZARE LA FORMA DI GOVERNO REGIONALE; NON AVERE MAI PIÙ PARALISI DA MANCANZA DI NORME ATTUATIVE; NON AVERE MAI PIÙ SENTENZE COSTITUZIONALI ABROGATIVE DELL’AUTONOMIA; PROTEGGERE LA SICILIA DAGLI INTERVENTI UNILATERALI DELLO STATO SULL’AUTONOMIA.