Il progetto "Formare per Integrare" coinvolgerà 130 persone per un anno e mezzo



“Formare per Integrare” è il progetto finanziato in seno al Fondo Asilo, Migrazione e Integrazione 2014-2020-Obiettivo Specifico 2 Integrazione/Migrazione legale – Obiettivo nazionale ON 3 – Capacity building – lett.j) Governance dei servizi – Capacity building 2018, avviato dall'I.C.S. “Alessio Narbone” di Caltagirone, in partenariato con il Comune di Vizzini, la Cooperativa San Francesco s.c.s., il Dipartimento di Scienze Umanistiche dell’Università degli Studi di Palermo, l’Unistudium Società Cooperativa, e il Consorzio Umana Solidarietà s.c.s. Il progetto che coinvolgerà 130 persone per 18 mesi ha come obiettivo "promuovere un modello di formazione partecipata capace di generare cambiamento culturale e professionale attraverso l’accrescimento delle competenze del personale scolastico (docenti, amministrativi e tecnici) e degli operatori pubblici degli enti operanti nel territorio del Calatino Sud-Simeto in merito all’erogazione dei servizi in favore dei cittadini stranieri, in modo da creare forme di cooperazione e reti inter-istituzionali. Un Tavolo Tecnico dei partner del progetto si era già tenuto lo scorso 13 settembre all’interno del quale è stato approvato il Protocollo d’intesa tra i partner, è stato presentato il piano di promozione del progetto, e si è dato avvio all’attività di mappatura dei servizi territoriali.