Il 30 Giugno si vota per eleggere il Consiglio metropolitano della Città di Catania



Sono stati predisposti gli atti propedeutici per l’indizione delle elezioni di secondo livello che si concluderanno con la designazione di diciotto componenti il Consiglio metropolitano della Città metropolitana di Catania. Lo comunica una nota stampa dell'Ente che ricorda anche la data per le elezioni dei Consigli e dei presidenti dei Liberi Consorzi comunali (e non delle tre Città metropolitane siciliane) condivisa anche dal sindaco della Città metropolitana di Catania, Salvo Pogliese. Saranno 18 i consiglieri che faranno parte del nuovo Consiglio con il sindaco metropolitano che ne rimane di diritto. Si voterà dalle ore 8.00 alle ore 22.00 di domenica 30 giugno presso il seggio elettorale che si costituirà nella sede legale della Città Metropolitana di Catania, a Palazzo Minoriti in via Prefettura n. 14. A votare saranno i sindaci e consiglieri comunali in carica dei comuni appartenenti alla Città metropolitana. Sono eleggibili i sindaci ed i consiglieri comunali in carica.L’elezione avviene sulla base di liste composte da un numero di candidati non superiore al numero dei consiglieri da eleggere (18) e non inferiore alla metà degli stessi (9), sottoscritte da almeno il cinque per cento degli aventi diritto al voto; le liste devono essere presentate, dalle ore 8.00 del ventunesimo giorno alle ore 12.00 del ventesimo giorno antecedente la votazione, all’ufficio elettorale che si insedierà nella sede della Città Metropolitana di Catania, a Palazzo Minoriti.