Giornata Mondiale del Rifugiato: appuntamenti e iniziative nei Comuni del Calatino

La Giornata del Rifugiato viene celebrata anche in alcuni comuni del territorio calatino con diverse iniziative che ospitano gli SPRAR e che rientrano nell'evento “L’Italia che Accoglie”. Si tratta, nella giornata di sabato, dei Comuni di Vizzini, San Cono, Raddusa, Grammichele, e Mineo con vari appuntamenti: a Vizzini si svolgerà nella villa comunale e vedrà oltre la presenza di stand informativi ed espositivi, momenti di animazione per bambini ed esibizione di artisti di strada; a San Cono in via Vittorio Emanuele sarà possibile degustare di cibi etnici, godere dell’animazione musicale, visitare lo stand informativo e visitare lo SPRAR; a Raddusa in  Piazza Vittorio Veneto la degustazione di cibi etnici, l’animazione musicale e gli stand informativi ed espositivi; inoltre all’interno del Centro di Seconda accoglienza di via Regina Margherita, sarà possibile visionare la mostra fotografica “Io credo”; a Grammichele prevista la pulizia di Piazza Dante con una attività dal titolo “Adotta un bene”; a Mineo “La notte bianca delle Culture”, mostre, reading,  quadrangolare di calcio e concerto dal vivo.

Nella giornata di domenica appuntamenti previsti a Mirabella Imbaccari, che ospita lo SPRAR gestito dalla Cooperativa San Francesco - in ATI con la Cooperativa Il Geranio-, con la giornata dal titolo “L’Italia che Accoglie”, con workshop formativo su Integrazione e Intercultura dal titolo “Mirabella che accoglie” previsto per le ore 17.00 nell’Aula Consiliare, seguiranno animazione bambini, artisti di strada, stand enogastronomico di prodotti etnici, stand espositivi, stand informativo, e, a conclusione il concerto del gruppo di musica etnica “Afro Family”; mentre all’interno dello SPRAR di Via Suor Maria di Gesù sarà possibile visionare la Mostra fotografica “I volti dell’Africa”, realizzata dall’ONG COPE.