Furti di arance nel territorio calatino. Altri 600 Kg sequestrati dai carabinieri di Mineo



Continua senza sosta da parte dei militari dell'Arma l'azione di prevenzione e repressione dei reati inerenti i furti soprattutto nelle campagne e negli agrumeti che nella zona del calatino sud-simeto è preso di mira, in questo periodo, dai ladri di arance. 600 i Kg di arance sequestrati e poi restituiti al legittimo proprietario nel corso dell'ultima azione dei carabinieri della Stazione di Mineo, coadiuvati dai colleghi della Compagnia d’Intervento Operativo, che ha portato anche all'arresto di due catenesi, associati poi al carcere di Caltagirone.