Focus internazionale sulla rivoluzione e tracciabilità agroalimentare



"Il Governo nazionale, nella Legge di Bilancio 2019, ha istituito un Fondo triennale con una dotazione finanziaria di 45 milioni di euro al fine di sviluppare le nuove tecnologie digitali nel settore dell’Intelligenza artificiale, dell’Internet of thinks e della Blockchain, oltre ad aver istituito un tavolo tecnico di esperti al fine di elaborare una strategia nazionale in materia". Lo ricorda la deputata Jose Marano (nella foto) in merito al convegno sulla “Blockchain – rivoluzione e tracciabilità agroalimentare” da lei stessa organizzato, in programma sabato 9 marzo, dalle 9 alle 13 al centro culturale Zò in Piazzale Asia a Catania, per "mettere in evidenza le principali problematiche riscontrate nel settore agroalimentare, le potenzialità e le possibilità di sviluppo e realizzazione della tecnologia Blockchain attraverso anche un’analisi comparativa delle opportunità di implementazione della stessa ed infine, i progressi che sono stati compiuti in questo settore in Italia, grazie alle misure messe in atto dal Governo del cambiamento". Prevista la presenza anche della delegazione di portavoce del M5S a livello regionale e nazionale: Francesco Cappello, Angela Foti, Gianina Giancio dell’Assemblea Regionale Siciliana e Laura Paxia, Marco Rizzone e Luciano Cantone della Camera dei deputati e importanti ed illustri esponenti del settore sia di livello nazionale che internazionale.