Emergenza Covid-19 in Sicilia: incontro tra il sindacato Fsi-Usae e l'Assessore Razza



L’Assessore alla Salute della Regione siciliana Ruggero Razza ha incontrato in videoconferenza i componenti della segreteria regionale Fsi-Usae Sicilia Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei, Salvatore Ballacchino, Pier Paolo Di marco, Salvatore Bracchitta, Salvatore di Natale e Calogero Coniglio (nellimmagine), Maurizio Cirignotta. Al centro dell'incontro a distanza il tema dell’emergenza Covid-19 per analizzare le criticità legate agli ospedali siciliani delle nove province. 

Il sindacato ha chiesto di:verificare le responsabilità aziendali e porre dei correttivi; il mantenimento di 1200 posti letto Covid-19 in Sicilia utili a fronteggiare anche il post emergenza e mettere in sicurezza la regione su eventuali ricadute della pandemia soprattutto con l’apertura della mobilità regionale disposta dal Governo dal 4 maggio; l'aumento della tariffa oraria degli infermieri che prestano servizio al 118 da 22 euro a 30 euro e di porre una indennità giornaliera di 20 euro agli autisti soccorritori Seus impegnati nell'emergenza Covid-19.