Emergenza Coronavirus: presidio dell'Anas sulla A per il controllo delle vetture dirette in Sicilia



Un presidio lungo l’autostrada A2  “Autostrada del Mediterraneo” in direzione sud, per  il controllo delle auto dirette agli imbarchi di Villa San Giovanni è stato attivato dall'Anas su richiesta della Prefettura di Reggio Calabria per il contenimento e al contrasto delle diffusione del virus Covid19  promosse dalle ordinanze regionali della Calabria e della Sicilia. Lo comunica l'Anas in una nota stampa nella quale viene anche precisato che "ulteriori misure integrative si aggiungono alle attività di controllo già in corso presso gli imbarchi di Villa San Giovanni - coordinate dal Prefetto di Reggio Calabria ed eseguite da Forze dell'ordine, operatori sanitari, Protezione Civile e dall'Amministrazione comunale di Villa San Giovanni - a seguito delle ordinanze emesse dai presidenti della Regione Calabria e della Regione Siciliana, che hanno disposto limitazioni all’ingresso dei rispettivi territori regionali. Il traffico veicolare in direzione sud viene convogliato obbligatoriamente nell'Area di Servizio di Rosarno ovest (km 390,100), dove il personale della Polizia Stradale procede alla verifica della effettiva legittimità degli spostamenti sul territorio regionale calabrese e/o verso gli imbarchi di Villa San Giovanni per la Sicilia.