Divorare il cielo

“Divorare il cielo”: dopo quattro lunghi anni di silenzio editoriale torna Paolo Giordano con questo suo nuovo romanzo che vede protagonisti tre fratelli, una ragazza e una masseria pugliese.

Il nome di Paolo Giordano si lega, inevitabilmente, immediatamente a: “La solitudine dei numeri primi”. E' questo, infatti, il titolo del libro di esordio con cui ha avuto un enorme successo, fino ad arrivare al conferimento del Premio Strega 2008.

Oltre alla pubblicazione di alcuni racconti e di testi di argomento scientifico (va, infatti, ricordato che Giordano è laureato in Fisica Teorica), gli altri suoi titoli in campo narrativo sono: “Il corpo umano” (2012) e “Il nero e l'argento” (2014).