Caltagirone: ok della Giunta municipale per la rinegoziazione dei mutui con la Cdp



"Abbiamo colto immediatamente una delle opportunità del Decreto Rilancio, anche se, obiettivamente, i Comuni si aspettavano di più da questa specifica misura. Stiamo, intanto, lavorando a un altro, importante obiettivo: la rinegoziazione dei mutui ultratrentennali accesi nel tempo da amministrazioni precedenti alla nostra con gli istituti di credito ordinario. In questo modo puntiamo a economizzare il più possibile, nell’interesse superiore dell’Ente”. Lo ha dichiarato il sindaco Gino Ioppolo in merito alla recente approvazione da parte della Giunta municipale della delibera con cui procede alla rinegoziazione dei mutui con la Cassa depositi e prestiti, così come previsto, per gli enti locali, dal “Decreto Rilancio” con un’efficienza per il bilancio comunale di circa 250mila euro all’anno ed è finalizzata “a una migliore gestione dell’indebitamento dell’Ente,  valutati i benefici economico-finanziari della stessa per liberare risorse sul bilancio 2020”.