Caltagirone: ok del Consiglio comunale alla mozione sul Social Housing



"Compiere tutti gli atti necessari, utili, legittimi e privi di conseguenze contabili per il Comune, per il reinserimento, fra gli immobili oggetto dell’intervento, del palazzo Gravina – Spadaro di via Luigi Sturzo. Nell’ipotesi in cui subentrino reali e comprovate situazioni ostative si individui un altro immobile ricadente nel centro storico". E' la mozione approvata dal Consiglio comunale, presentata dai consiglieri di opposizione Simone Amato, Piergiorgio Cappello, Vincenzo Di Stefano, Marco Failla, Aldo Lo Bianco, Cristina Navarra, Mario Polizzi ed Elisa Privitera.