Caltagirone: manutenzione straordinaria e messa a norma antincendio in 16 scuole della città

Sono 16 gli edifici scolastici di Caltagirone interessati da interventi di manutenzione straordinaria e messa a norma antincendio per una spesa complessiva di 800 mila euro. I progetti esecutivi sono stati recentemente approvati dalla Giunta municipale e riguardano: San Domenico Savio, Montessori, Montessori – Verga, Narbone (Acquanuova, plesso centrale, Carmine, ex Padri Crocifero, Sant’Orsola e Semini, nell'immagine), Gobetti (plesso centrale, Parini e via Pitrè), Arcoleo – Feltre (i due plessi centrali, ex Onmi e Fisicara). Ammesse a contributo, dal Servizio di edilizia scolastica dell’assessorato regionale dell’Istruzione, le istanze del Comune di Caltagirone per la valutazione del rischio sismico degli edifici scolastici: Istituto comprensivo “Alessio Narbone” - plesso Narbone 47.924,44, plesso Sant’Orsola 24.130,00, plesso Acquanuova 25.749,18, plesso Carmine 42.166,58, plesso Semini 25.250,20; istituto comprensivo “Montessori” – plesso San Domenico Savio 31.200,68, plesso Verga 7.186,85, plesso Montessori 38.401,00; Istituto comprensivo “Giorgio Arcoleo – Vittorino da Feltre” – plesso Vittorino da Feltre 26.154,03, plesso Fisicara 27.513,74, plesso Giorgio Arcoleo 14.479,25, plesso Granieri 7.533,75; Istituto comprensivo “Piero Gobetti” - via Piersanti Mattarella 33.097,64.