Caltagirone: lunedì porte aperte al Centro di Prima Accoglienza con "ApriAmo"



"Aprire le porte dei nostri centri è sempre un momento importante per la nostra cooperativa, perché avvicina in maniera tangibile i nostri beneficiari ospiti e la popolazione locale, creando dei momenti di incontro e di convivialità. In particolare l'iniziativa vuole sostenere il progetto AMIRAT, che stiamo portando avanti insieme alla Cooperativa Il Geranio, che promuove la produzione di creazioni artigianali realizzate da donne della comunità locale e dalle beneficiare del progetto SPRAR di Mirabella Imbaccari, che collaborano insieme nella sartoria multiculturale per le realizzazioni in tombolo e per ridare vita a capi dismessi". E' quanto ha dichiarato Gesualdo Piazza, Presidente della Cooperativa San Francesco, ricordando l'iniziativa “ApriAmo” in programma lunedì 22 luglio a partire dalle ore 20.00 nel Centro di Prima Accoglienza di via Oleandri, 30 a Caltagirone, che aprirà le porte alla popolazione locale attraverso una serie di iniziative all’insegna dell’integrazione. L'evento è organizzato dalla Cooperativa San Francesco in collaborazione con il Centro Studi C.E.S.T.A., il Circolo MCL “Don Luigi Sturzo” di Caltagirone, l’EFAL Trapani, e la Cooperativa Il Geranio, avrà inizio con la proiezione del film “Alla ricerca dell’isola di Nim” a cui parteciperà l’AGESCI 3 Caltagirone. Prevista anche la degustazione cibo multietnico preparato dai migranti ospiti dello SPRAR di Caltagirone e dagli allievi del Corso per pizzaiolo organizzato da Efal Trapani, e a conclusione la discoteca sotto le stelle.