Caltagirone: lunedì alla Stazione Sperimentale di Granicoltura "Biodiversity Day 2019”



Lunedì 20 maggio, in occasione della Giornata nazionale della biodiversità agricola, la Stazione Sperimentale di Granicoltura per la Sicilia, sotto l’egida dell’assessorato regionale all’Agricoltura e col patrocinio del Comune di Caltagirone, organizza il “Biodiversity Day 2019”, una giornata dedicata ai grani antichi siciliani per un futuro più sostenibile, che si tradurrà in una visita dei campi catalogo delle varietà locali siciliane di leguminose e frumenti in contrada Vaccarizzo, località Santo Pietro. Previste esposizione degustazione dei prodotti delle imprese della filiera dei grani antichi siciliani, una tavola rotonda con la partecipazione dell’assessore regionale all’Agricoltura Edy Bandiera e dirigente generale regionale all’Agricoltura Dario Cartabellotta. Interverrano anche il sindaco Gino Ioppolo,il presidente della Stazione di Granicoltura Giuseppe Li Volti, il direttore della stessa Stazione, Carmelo Nicotra, Alfio Spina (ricercatore Crea), Bonetta Dell’Oglio (chef), Francesco Cancellieri (responsabile Ambiente Slow Food Sicilia), Giuseppe Li Rosi (presidente associazione Simenza), Luce Pennisi (Veg Sicilia), Massimo Palumbo (ricercatore Crea), Michele Germanà  (direttore Gal Kalat), Umberto Anastasi (ricercatore Università degli Studi di Catania), Vincenzo Piccione (Cts di Irssat - Istituto di ricerca, sviluppo e sperimentazione sull'ambiente e il territorio). La Stazione di Granicoltura sarà supportata dalle scuole Iis “Cucuzza Euclide” di Caltagirone e Ipsoea di Mineo. L’evento è organizzato con l’Ordine dei dottori agronomi e forestali della provincia di Catania.


Nella foto dal profilo Facebook della Stazione Sperimentale di Granicoltura per la Sicilia, un momento dell'edizione del 2018